HOLLY

Durante l’evento finale del concorso “La mia impronta conta!”, nell’Ambito del Progetto Ambiente, dedicato alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Ancona,  venerdì 5 giugno alle ore 12.00 in diretta sulla pagina Facebook di Ata rifiuti sono state premiate le classi 2C e 2D della Scuola Secondaria di Angeli di Rosora, con il cortometraggio “Holly”, 3°classificato con il premio MIGLIORE ORIGINALITÀ (400€).

IL TEMA affrontato con animazioni, musiche e testi inediti, ha avuto come focus la scelta di modificare le nostre abitudini alimentari e il nostro stile di vita verso modelli comportamentali più sostenibili per l’ambiente, al fine di ridurre lo spreco alimentare, fare un uso efficiente delle risorse a disposizione, prevenire la produzione dei rifiuti (di cibo e di imballaggio), arrestare il crescente sfruttamento del suolo, diminuire l’energia necessaria alla produzione/trasformazione/trasporto e ridurre le emissioni di gas serra legate alle medesime attività.

Una corretta educazione alimentare oltre a prevenire gli sprechi e la produzione di rifiuti, impatta anche sul risparmio della risorsa acqua, ormai sempre più scarsa, ponendo l’attenzione sul concetto di impronta idrica degli alimenti e degli altri prodotti di uso quotidiano.

Acqua, suolo e combustibile di origine naturale NON sono fonti inesauribili!

Agire responsabilmente sul fronte del risparmio idrico, della produzione di rifiuti e dello spreco alimentare, significa preservare e ripristinare gli ecosistemi attraverso agricoltura, allevamenti e produzioni rispettose dell’ambiente, nonché ridurre gli impatti ambientali scegliendo di consumare cibi che richiedono poche trasformazioni industriali (slow food), prossimi al luogo dove vengono prodotti (a chilometro zero) e coltivati nel rispetto della biodiversità.

Complimenti a tutti gli alunni!

Per saperne di più, collegatevi al link    http://www.atarifiuti.an.it/pagina.php?idpagina=36&idnews=434

 

 

Questo contenuto ti è stato utile?

Hai suggerimenti per migliorarci?